International Human Resources Day: i trend HR del 2022

Il 20 maggio è l’International Human Resources Day: cogliamo l’occasione per analizzare i 5 trends HR del 2022

Venerdì 20 maggio 2022 si celebra l’International HR Day, un’opportunità per riconoscere a questa professione un supporto a livello internazionale di tutti i professionisti delle risorse umane e delle persone. Nello specifico l’International Human Resources Day ci dà l’opportunità di:
  • riconoscere le pratiche delle risorse umane e delle persone a livello individuale, aziendale, nazionale e internazionale;
  • pubblicizzare il contributo significativo che la professione degli HR sta dando in questo preciso momento storico;
  • mostrare come noi di Smartpeg lavoriamo per svilupparne il pensiero e la pratica.

I Trends HR del 2022

Da qualche settimana è online la guida ai Future of Work Trends 2022. Vediamo allora nel dettaglio i 5 trends che mostrano su quali aspetti investire per costruire un’azienda in grado di crescere oggi come domani:

  1. Corporate Wellbeing;
  2. Multiple Careers;
  3. Hybrid Working;
  4. Manager “a 4 teste;
  5. People=Company.

1. Corporate Well-being

La salute e il benessere delle persone rappresentano la priorità, soprattutto alla luce del fenomeno delle grandi dimissioni. CEO e HR hanno quindi molteplici responsabilità, tra cui:
  • trovare nuovi modi per ascoltare i bisogni, sempre più crescenti, delle persone;
  • dare alle persone la possibilità di scegliere una serie di servizi legati al proprio benessere, agendo come un vero e proprio personal coach;
  • costruire ambienti di lavoro che favoriscano sane relazioni, costruiscano la life balance e la capacità di apprendere dagli altri, soprattutto in ottica di co-costruzione di vite in cui le persone si sentono felici.
Un concetto questo che può essere racchiuso nell’affascinante filosofia dell’IKIGAI, termine giapponese composto dalle parole “iki“, che vuol dire “esistenza“, e “gai“, che vuol dire “scopo“: in italiano potremmo tradurlo come “lo scopo di vita e d’impresa“. L’IKIGAI, in pratica, rappresenta un metodo pratico per capire qual è lo scopo di un’azienda secondo quattro elementi d’intersezione:
  • ciò che ami fare;
  • ciò in cui sei capace;
  • ciò che può apportare un cambiamento positivo;
  • ciò che occorre generare valore e profitto.
Tutti elementi dei quali Smartpeg si è sempre fatta promotrice, e anche per questo siamo fieri di esser stati scelti da Acacia Group, in collaborazione con la LUISS Business School, tra le imprese umbre che più valorizzano gli elementi che compongono l’IKIGAI.
Lo schema dell'IKIGAI.

2. Multiple Careers

Le persone, sempre di più, sentono l’esigenza di costruire nuove carriere e nuove professionalità e in questo le aziende possono aiutarle a farlo. La gestione del talento presuppone il saper ascoltare e conoscere ogni persona, facendola crescere secondo le sue aspirazioni e competenze. L’azienda ha quindi il compito di investire su:
  • pratiche di ascolto e feedback continui per costruire sempre di più un clima di dialogo multidirezionale;
  • raccolta, analisi e visualizzazione di dati che siano in grado di aiutare gli HR e i Manager a essere più oggettivi possibili;
  • piani di carriera flessibili insieme al talento, alla ricerca di persone sempre più capaci di progettare e proporre.
Un tema che ci sta particolarmente a cuore, tanto da spingerci alla creazione di LIVREA: il software per la gestione dei talenti. La suite di Talent Management in grado di innovare e semplificare tutte le fasi dell’employee experience, dalla Talent Acquisition allo sviluppo dei talenti del personale della tua azienda.

3. Hybrid Working

Non più Smart Working ma Hybrid Working.

Anche se l’emergenza Covid-19 è sempre in costante evoluzione, grazie all’Hybrid Working possiamo continuare a beneficiare della comodità del lavoro da casa (con conseguente risparmio economico ed energetico), sommandoli a quelli del ritorno in ufficio (senso di appartenenza e socialità).

Mentre lo Smart Working è un approccio al lavoro per obiettivi, l’Hybrid Working è una diversa modalità di lavoro che richiede una progettazione e una co-progettazione per trovare la modalità di lavoro più utile per tutti:

  • formazione;
  • coordinamento;
  • strumenti tecnologici;
  • cambiamento culturale.

In Smartpeg, da subito, abbiamo capito l’importanza di questa nuova modalità di lavoro, adottandola da tempo all’interno del nostro team di lavoro. La tecnologia, che utilizziamo ogni giorno e che proponiamo ai nostri clienti, gioca e giocherà sempre di più un ruolo fondamentale, in quanto sostiene le persone e le aziende in un percorso di crescita orientato al benessere d’impresa.

Smartpeg: dallo Smart Working all’Hybrid Working

4. Manager “a 4 teste”

Ripensare la leadership, a partire da 4 diversi (ma complementari) set di competenze.

Il nuovo modello di leadership è stato definito dal Future of Work Trends 2022a 4 teste“, a partire appunto da quattro set di competenze che i leader di oggi dovrebbero sviluppare per portare le aziende dritte nel futuro:

  • hard skills;
  • interazione ed empatia;
  • capacità di progettazione, coordinamento e project management;
  • conoscenza dell’azienda e capacità di rappresentarla all’interno e all’esterno.

5. People=Company

Ogni azienda è un ecosistema molto complesso, in cui tutti i collaboratori possono e devono contribuire nella stessa misura al suo successo.

Ogni persona deve coincidere e sentirsi coinvolta con la propria azienda. Questo significa che deve esserci una comunione di:

  • Purpose – una persona che lavora in azienda, perché con le sue attività partecipa al raggiungimento di uno scopo;
  • Valori – devono essere gli stessi, perché si riflettono e rispecchiano nelle modalità di lavoro;
  • Obiettivi – tra persona e azienda deve esserci un chiaro allineamento strategico sugli obiettivi da raggiungere.

Ogni innovazione inizia dalle persone, il successo di ogni persona è il successo di ogni impresa.