Frame 2

Dalle api all’azienda: un esempio virtuoso di team vincente

Nella scorsa puntata abbiamo introdotto il tema delle api: modello vincente di organizzazione sana che ha a cuore benessere e produttività, metafora calzante della vita organizzativa aziendale in cui si sta bene e si raggiungono livelli di performance ottimali.

Come approfondimento avevamo proposto 3 tematiche su cui stiamo da tempo lavorando attraverso la nostra consulenza Ritmo:

  • Organizzazione e Divisione dei ruoli
  • Comunicazione e Conoscenza dei Processi
  • Clima Aziendale e Sviluppo del Team

Se ti sei perso il primo approfondimento puoi recuperarlo qui:

Sempre partendo dalle persone e organizzazioni, oggi ragioniamo su altri 3 aspetti che rientrano nelle sfere di ambito human resource oggetto di analisi e valutazione anche della nostra consulenza specialistica:

  1. Guida e sviluppo delle persone
  2. Formazione e preparazione professionale
  3. Benessere, performance e potenziale

Gli elementi di comunanza, che ci hanno permesso di vedere le api da una prospettiva aziendale, sono veramente interessanti: 

1. GUIDA E SVILUPPO DELLE PERSONE 

Il lavoro in team in quella che potremmo chiamare “organizzazione alveare” è molto importante. Esso è la prima cosa che caratterizza un’organizzazione solida e per rinforzare questo comportamento di collaborazione c’è bisogno di obiettivi chiari e condivisi, finalizzati al miglioramento e al benessere (non solo del singolo, ma dell’intera colonia). Il successo è dato dalla costante cooperazione e supporto di tutti i membri dell’alveare.

 In azienda tale componente richiede un’attenzione particolare, per la ricchezza e la complessità umana e per l’apporto ingente che produce un’efficiente ed efficace guida delle persone sotto il segno del loro sviluppo, professionale e non. Innumerevoli studi hanno poi messo in evidenza le caratteristiche più significative della loro organizzazione sociale e i meccanismi di conservazione dell’ambiente interno al nido, a fronte delle variazioni esterne.  

2. FORMAZIONE E PREPARAZIONE PROFESSIONALE 

All’interno delle organizzazioni come negli alveari, ognuno ha il suo compito specifico da svolgere. C’è una divisione del lavoro e in particolare i compiti da svolgere sono assegnati in base all’esperienza. Tutte le api iniziano da lavori semplici e man mano che crescono vanno a specializzarsi in un ruolo. Come le api anche le persone all’interno dell’organizzazione hanno differenti valori abilità ed esperienze: questa è una vera e propria ricchezza in quanto i gruppi di lavoro efficaci sono costituiti da persone che hanno differenti competenze e skills. Una volta chiariti gli obiettivi e le aspettative, per ridurre i conflitti tutti i membri devono conoscere il proprio ruolo e cosa ci si aspetta da loro

Ecco perché è importante oggi nelle organizzazioni offrire opportunità di crescita e sviluppo individuale e consentire alle persone di intraprendere lavori più impegnativi e stimolanti.  Promuovere, insegnare nuove competenze, consentire la crescita, sviluppare il talento assumersi sempre maggiori responsabilità crea benessere e coinvolgimento.

3. BENESSERE, PERFORMANCE E POTENZIALE

Nelle organizzazioni un’importante abilità predittiva del successo o del fallimento è la predisposizione al cambiamento e la capacità di far fronte a momenti critici, che inevitabilmente possono verificarsi. Nell’alveare ogni ape è predisposta naturalmente a prevedere gli imprevisti e cavalcare il cambiamento.

Se l'ape regina muore improvvisamente, l'intera colonia cade temporaneamente nel caos, è sconvolta, ma agisce rapidamente per allevarne una nuova. Le soluzioni al problema possono essere differenti: cercano le larve più recentemente depositate dalla regina e le ospitano in “celle regina”; le api operaie tipicamente sterili, a causa dei ferormoni emanati dall’ape regina, divengono feconde e depongono uova; si dividono i ruoli tra api sciame, che trasportano il miele prodotto e api esploratrici, che vanno alla ricerca di un buon posto dove spostarsi creando uno sciame migratorio che va alla ricerca di una nuova regina riproducendo colonie altrove. 

In un’organizzazione la capacità di far fronte a momenti critici e al cambiamento attraverso la ricerca di nuovi mercati può essere la formula del successo.  Lo scenario peggiore dopo la morte di un'ape regina è che le api operaie non riescano a crescere una nuova regina. Una colonia senza regina non può sopravvivere per un periodo prolungato. L'assenza di un'ape regina influisce sul comportamento delle api operaie, rendendole agitate o aggressive. Hanno quindi bisogno di una guida, altrimenti l’alveare è destinato a scomparire.

Termina così il nostro breve viaggio di comparazione api-esseri umani in azienda, ma prosegue il percorso per portarvi a scoprire RITMO, il metodo che in soli 3 step realizza il benessere organizzativo e mette il turbo al successo della tua impresa.

Come iniziare? Compilando il nostro test gratuito, per avere subito una chiara immagine della sinergia presente nella tua organizzazione, con un report che analizza a 360° i fattori chiave per la gestione strategica delle Risorse Umane.



Compila gratuitamente e in soli 5 minuti lo Smart Test.

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email